Settembre 20, 2020

Progetto blog

Questo progetto, ancora in fase sperimentale, nasce con l’ambizione, laddove dovesse incontrare il gradimento dei visitatori (o meglio fruitori) e, soprattutto la più ampia collaborazione, di offrire un punto di riferimento e di raccordo per tutti gli utenti gonnesi del web. Questo blog, che in un futuro prossimo potrebbe evolvere in un sito internet personalizzato (dipenderà dai ricontri), non vuole ne sostituirsi ne sovrapporsi (creando doppioni) all’attuale variegato panorama virtuale gonnese; semmai, vuole proporsi come una piattaforma che catturi l’attenzione dei gonnesi (ma anche dei curiosi di “fuori paese”), simulando una sorta di piazza centrale dove condividere  dove condividere racconti, esperienze, aneddoti, materiale fotografico, informazioni (non fare informazione), ecc., dove i visitatori possono trattenersi a discutere, ma anche solo transitarvi per indirizzarsi poi, per gli approfondimenti, attraverso i vari link, verso i siti esistenti che potranno conservare tutta la propria specificità ed indipendenza.A scanso di equivoci, i presupposti del blog potranno essere soggetti ad aggiornamenti, e perseguono un obiettivo il cui raggiungimento non dovrà essere necessariamente immediato, piuttosto graduale, e soprattutto legato al livello partecipativo e ai consensi. Il blog ha connotazioni amatoriali e non ha mire giornalistiche ne vuole rappresentare una vetrina per chi scrive. Esso è apolitico ed è a disposizione di chiunque voglia offrire il proprio contributo, anche occasionalmente.Di norma non sarà tollerato l’anonimato, ne l’utilizzo di nickname fantasiosi. Coloro che vorranno aderire al progetto dovranno necessariamente crearsi un account sulla piattaforma “gmail” (se già non dovessero possiederlo), e registrarsi con generalità chiaramente riconoscibili. L’intervento, di norma, è libero. Ogni autore parteciperà spontaneamente e in piena autoconsapevolezza, ovvero si assumerà la responsabilità dei contenuti che pubblicherà, e potrà farlo in piena autonomia, senza permessi preliminari. Tuttavia, è prevista una redazione amministratrice e moderatrice, assolutamente non blindata, che opererà ed interverrà indiscriminatoriamente secondo un regolamento (ancora in fase di scrittura), fungendo da filtro, aprioristicamente non censoria, se non in casi particolarmente estremi.E’ ammessa la critica, purchè costruttiva. Sono banditi il linguaggio volgare e la diffamazione, anche allusiva. Non sono gradite, per scelta d’impostazione, le argomentazioni manifestamente a sfondo politico.Il blog si prefigge di trattare tutti gli argomenti possibili ed immaginabili, assecondando il più possibile i gusti e le aspettative degli utenti, i quali possono essere, evidentemente, contemporaneamente anche autori. A titolo di esempio, non esaustivo e perfettibile, questi potrebbero essere i temi da cui partire: 

  1. memorie (raccontata e fotografata)…
  2. sport (dal calcio alla bici, dal basket alla pallavolo, al tiro con l’arco, al tennis, ecc. ecc., con risultati e cronache, ma anche interviste, ecc.)…
  3. informazioni (non “informazione”, il blog non è una testata giornalistica)… ovvero “sono/vengo a conoscenza di un qualcosa di pubblica utilità (un avvenimento, un disagio, ecc.) e la condivido con gli altri…
  4. iniziative ed eventi (promozione di feste, sagre, riunioni, serate, ecc.)…
  5. cucina e promozione prodotti locali (food e no-food)…
  6. racconti di esperienze, reportage (libera manifestazione di pensiero su eventi lieti e (speriamo di no) calamitosi, disservizi, guasti, successi ed insuccessi, ecc.)…
  7. condivisione competenze proprie (salute, sicurezza, meccanica, elettricità, alimentazione, ecc.)… tipo…lo sapevate che…
  8. tradizioni, folklore, musica…
  9. servizi… (indirizzi e recapiti utili più significativi, link ai siti esistenti, ecc.)…
  10. libera espressione artistica (poesia, fotografia, umorismo, ecc.)…
  11. varie ed eventuali, in virtù delle segnalazioni ricevute e dell’indice di gradimento

Il blog non ha bisogno di inaugurazioni ufficiali. Ne è stato ritenuto necessario procedere all’invio di inviti particolari. Per sua configurazione naturale è di tutti, si rivolge a tutti, è aperto a tutti, e nessuno deve sentirsi ospite ma padrone di casa. Purchè non si violino le regole elementari della buona educazione. Quindi tutti possono in ogni momento pubblicare qualcosa. 

in questo blog, alcuni post potrebbero non essere originali, ovvero potrebbero essere già stati online in indirizzi diversi e/o ospitati da siti diversi.. tuttavia si tratta sempre di repliche autorizzate dall’autore che ne concede i diritti

La Redazione
Ps. I vari collaboratori che partecipano spontaneamente all’aggiornamento del blog lo fanno nella piena consapevolezza della responsabilità che si assumono nel momento in cui pubblicano i propri post, sollevando gli amministratori da ogni responsabilità al riguardo, compresa la verifica della veridicità dei contenuti.

Commenti

Commenta con Facebook