Sinnai Basket - Polisportiva Primavera 34 - 54

Un altro piccolo mattoncino è stato posto. Con la vittoria, nella nona giornata di ritorno, in casa del Sinnai Basket (con il punteggio finale di 34 a 54), la Polisportiva Primavera mette a segno un altro importante successo nella corsa per la conquista del Campionato di Prima Divisione di Pallacanestro. Un primo risultato della stagione è stato ottenuto: a quattro giornate dal fine della regular season, la squadra allenata dal coach Cannas ha già raggiunto la matematica certezza dell’accesso ai playoff a cui accedono le prime 4 del torneo. Ora i ragazzi di Gonnos...
potranno disputare le prossime partite senza l’assillo della classifica, concentrando le proprie attenzioni nella ricerca della migliore posizione possibile che consenta loro di disputare al meglio l’ultima fase della stagione.
La partita di Sinnai non ha avuto storia. Troppo ampio il divario atletico e tecnico delle tra le due formazioni. I cagliaritani, terz’ultimi in classifica con ben 13 partite perse e appena 6 vinte, sono riusciti a reggere il confronto soltanto nei primi 2 quarti, nei quali hanno mostrato un buon affiatamento e una buona circolazione di palla. La Primavera dal canto suo, in questa fase iniziale, ha mostrato lacune soprattutto in attacco, dove percentuali al tiro a dir poco deficitarie non le hanno permesso di far valere, anche nel punteggio, la superiorità dimostrata sul campo. Nel primo quarto le due squadre si sono combattute punto a punto, con molti errori bipartisan e rapidi capovolgimenti di fronte: solo nel finale gli ospiti sono riusciti a mettere a segno la zampata decisiva che gli ha permesso di chiudere il parziale in vantaggio di 1 (8-9). Nel secondo quarto la formazione di Gonnos è apparsa più tonica soprattutto in fase offensiva, ma nonostante questa maggiore vivacità nel gioco, la quantità innumerevole di palloni finiti sul ferro non le hanno permesso di prendere il largo anche nel punteggio, andando al riposo lungo in vantaggio di appena 4 punti (20-24).
Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi del Medio Campidano schiacciano decisamente il piede nell’acceleratore, e grazie ai soliti rapidissimi contropiedi “tagliagambe” di Vaccargiu V. e Piras, hanno letteralmente surclassato i padroni di casa i quali si sono visti costretti ad ammainare bandiera bianca. I 27 punti segnati in questo terzo parziale (chiuso con il punteggio di 24 a 47) e gli appena  4 concessi, la dicono tutta sulla superiorità dimostrata degli ospiti, i quali sono stati abili anche a non concedere praticamente nulla in difesa. Gli ultimi 10 minuti di gioco sono stati una semplice formalità. I ragazzi di Gonnos smettono praticamente di giocare, danno ampio spazio alla panchina, e senza grossi patemi portano a casa un risultato ormai acquisito. Il Sinnai, caduto sotto i colpi avversari e distrutto atleticamente e psicologicamente, non tenta nemmeno una rimonta, lasciando campo libero agli ospiti.
I tabellini dicono che i giocatori più concreti per la squadra dell’hinterland di Cagliari sono stati il numero 13 Cappai (8 punti)  e il numero 19 Saddi (7). Per la Primavera registriamo la solita generosa prova di Vaccargiu V. (20 punti), di Piras (13) e di Ruggeri (11 punti tra cui 3 triple). Da segnalare inoltre, il buon rientro di Masuri dopo il recupero record dall’infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per oltre un mese.
Prossimo appuntamento mercoledì 24 aprile in casa con il Basket Mogoro. Raggiunti i play off, ora l’obbiettivo principale è conquistarsi un posto al sole!

Commenti