Basket Mogoro - Polisportiva Primavera Basket 41 a 59

Tutto come previsto. Nella decima giornata del girone di andata del campionato di Prima Divisione FIP di Pallacanestro, la Polisportiva Primavera Basket vince fuori casa contro il Basket Mogoro con il punteggio di 41 a 59 e mette a segno il settimo sigillo consecutivo su altrettante gare disputate.
Una partita noiosa e tutt’altro che esaltante, spezzettata oltremisura da continue interruzioni di gioco, che la squadra guidata dal coach Cannas ha guidato dall’inizio alla fine senza però...
mai riuscire a distanziare in maniera netta un avversario modesto tecnicamente ma caratterialmente caparbio e mai rassegnato. Si è deciso tutto nel primo quarto, quando la squadra del Medio Campidano ha preso un vantaggio di + 13 segnando ben 23 punti e lasciando agli avversari la realizzazione di appena 5 canestri , tra cui una tripla e un tiro libero.
Tutto il resto è noia! Il secondo e il terzo quarto, chiusi rispettivamente con il punteggio di 36 a 21 e di 48 a 35, sono volati via all’insegna dell’equilibrio. Masuri e compagni hanno decisamente tolto il piede dall’acceleratore e pur dimostrandosi abili a recuperare palloni a rimbalzo in difesa, non si sono rivelati irresistibili in attacco, lenti nella manovra e illuminati solo dagli assist smarcanti di Ruggeri e Aru S. per il bomber Vaccargiu V. (autore di 32 punti finali). Gli oristanesi, dal canto loro hanno comunque avuto la forza di ribattere punto a punto gli attacchi avversari, hanno aumentato leggermente le proprie percentuali al tiro, ma con una difesa a zona non impeccabile, hanno permesso agli ospiti di tenersi a una distanza di sicurezza senza mai rientrare veramente in partita. Senza storia l’ultimo parziale, nel quale i ragazzi della marmilla, in pieno debito d’ossigeno e crollati psicologicamente, hanno lasciato via libera definitivo alla squadra ospite chiudendo sotto di 18 punti.
Archiviata anche la pratica Mogoro, in casa Polisportiva Primavera si guarda già al futuro, e in particolare a un calendario che si fa piuttosto gravoso. I ragazzi guidati da Cannas sono attesi, infatti, da 4 partite impegnative con altrettante squadre in lotta per le zone alte della classifica: si inizia Venerdì 25 gennaio prossimo in casa con il Marrubio, cui seguirà poi la trasferta di Sant’Antioco, il confronto in casa col DTower Dolianova e per finire la gara di Pirri contro il Beta. Quattro squadra temibili contro cui i ragazzi della Primavera misureranno le loro reali ambizioni di classifica. In bocca al lupo.

Commenti